Blog: http://ovw.ilcannocchiale.it

Nasce OPEN VIRTUAL WORKSHOP: una risposta positiva ai problemi della professione


Fare oggi l’architetto o l’ingegnere (ma anche il geometra) è sempre più difficile …

A parer mio l'attuale assetto normativo pesantemente influenzato dalle cosiddette liberalizzazioni di Bersani (almeno per quanto concerne la nostra attività professionale) è in evidente conflitto con le norme deontologiche che regolano la professione.

Senza parlare, poi, dell'eliminazione dei minimi tariffari e dei bandi di concorso o di affidamento di incarichi in cui sempre più spesso ci si trova di fronte ad ostacoli pressoché insuperabili: mere valutazioni quantitative (economiche e di progettazione) che non tengono in alcun conto la qualità, che comprimono a livelli intollerabili le possibilità di accesso, che rendono di fatto impossibile la libera competizione su basi eque, che spingono i liberi professionisti a trasformasi in imprese, che considerano il prodotto dell’ingegno degli architetti/ingegneri alla stregua della fornitura di una qualsiasi e banale merce industriale o bene di consumo acquisibile al massimo ribasso (!)

Su questi temi, ma non solo, sta prendendo corpo un'ampia mobilitazione che interessa tutti i professionisti delle professioni tecniche. E’ in corso di costituzione una libera associazione che abbiamo chiamato O.V.W. (Open Virtual Workshop) che, in attesa della creazione di un proprio spazio web, utilizza i blog sparsi nella rete.
In questa prima fase, invitiamo tutti i colleghi interessati (ingegneri e architetti, ma anche geometri) a prendere visione dei documenti provvisori di fondazione, a dare il proprio contributo di idee, a sostenere le iniziative che si stanno mettendo in campo e, ci auguriamo sempre più numerosi, a dare la propria adesione a Open Virtual Workshop.

I documenti preparatori (Manifesto di O.V.W. e Finalità) sono reperibili quì

Aderite a OPEN VIRTUAL WORKSHOP: una risposta positiva ai problemi della professione. Richieste di informazioni e adesioni

Pubblicato il 18/1/2009 alle 19.36 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web